Il forum della pagina Facebook ♫I.Love.Rock.N.Roll♫
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 Jerry Lee Lewis, the Killer

Andare in basso 
AutoreMessaggio
strike95mph

avatar

Messaggi : 144
Data d'iscrizione : 13.08.10
Età : 25
Località : bologna rock city

MessaggioTitolo: Jerry Lee Lewis, the Killer   Ven Ago 13, 2010 9:24 am

Jerry Lee nasce nel 1935 in louisiana da una famiglia molto povera e molto credente e conservatrice. il primo pianoforte gli viene regalato a otto anni, che suona insieme ai suoi due cugini.
lui è la pecora nera della famiglia, sin da bambino. spesso, la sera, scappa di casa per andare in un locale a ascoltare i neri suonare rythm 'n' blues e boogie woogie.
qualche anno dopo, sua mamma lo iscrive in un college cristiano, nel quale suona il piano durante le messe. e dal quale si fa espellere a causa di una versione boogie woogie di "my god is real".
passano gli anni e Jerry migliora la sua tecnica e crea uno stile tutto suo, abbastanza semplice ma molto trascinante, che gli permetterà di registrare il suo primo singolo alla sun records (la casa discografica che ha scoperto artisti come elvis e johnny cash, solo per dirne due) nel '57: "whole lotta shakin' goin' on". vende due milioni di copie in solo due mesi.
Jerry comincia a suonare dal vivo. i suoi spettacoli sono straordinari, e lui è scatenato, un vero selvaggio. prima di allora non s'era mai visto un bianco suonare in quel modo: suonava con i piedi, calciava via lo sgabello, saltava sulla tastiera del piano e continuava a suonare e a cantare da lì, e ciliegina sulla torta, a fine concerto incendiava lo strumento.. insomma, una vera rivoluzione.
qualche mese dopo esce il suo più grande successo: "great balls of fire". jerry comincia a pensare di poter diventare il nuovo re del r'n'r, volendo superare elvis.
sempre in questo anno partecipa ad una delle collaborazioni più importanti della storia della musica: il million dollar quartet, un quartetto composto da elvis, jerry lee, johnny cash e carl perkins, quattro vere leggende del rock 'n' roll. durante una sessione di registrazione di perkins, casualmente gli altri tre artisti si trovano alla sun records. in una pausa, elvis si siede al piano e comincia a suonare melodie gospel. cash si unisce a lui con la chitarra, e così fanno gli altri. sam phillips, il direttore dello studio, registra tutto ciò che viene suonato e chiama anche un giornale locale per fare delle fotografie, rendendosi conto dell'importanza dell'evento.
la sua carriera è stata intensissima ma anche molto breve. il suo stile di vita era davvero sregolato, sempre al limite, e sempre ricco di scandali. dopo due matrimoni finiti, si sposa con sua cugina tredicenne Myra Gail. per un po' la relazione rimane nascosta, ma dopo qualche giorno dall'inizio del suo tour in inghilterra, i giornalisti vengono a conoscenza del matrimonio e ciò crea un enorme scandalo, che costringe Jerry ad annullare tutte le successive date ed a scappare da Londra. lo scandalo però lo segue in america. perde la maggior parte delle amicizie e va in depressione, smette di registrare, non si esibisce quasi più dal vivo.
è grazie al presidente del suo fanclub che si riprende e torna sulla scena, registrando un nuovo singolo, una cover di ray charles, che sarà il suo unico successo in quel periodo. la sua popolarità aumenta un po' all'estero, ma non negli stati uniti. alla fine degli anni '60 Jerry comincia a suonare, per qualche anno, esclusivamente country.
nel 1986 viene inserito nella rock 'n' roll hall of fame.
i problemi che lewis ha avuto durante la sua carriera musicale non sono niente in confronto a quelli della vita privata: è stato sposato sette volte, due dei suoi tre figli muoiono (uno a tre e uno a 19 anni), viene arrestato più volte, viene dato per spacciato quando viene ricoverato d'urgenza per un'ulcera nel 1981, una delle sue mogli muore di overdose tre mesi dopo il matrimonio, un'altra muore annegata (come il suo figlio di 3 anni), senza volerlo spara al suo bassista, pensando che la pistola fosse scarica.

la sua vita è stata davvero incredibile, e ha significato moltissimo per tutti noi. il pianoforte è stato portato ad un livello successivo grazie al suo modo di suonare, e i suoi spettacoli sono stati ispirazione per moltissimi artisti successivi.

sulla sua vita è stato anche girato un film, che a mio avviso fa capire molto bene il suo carattere e con una fantastica colonna sonora, e si intitola "grat balls of fire! vampate di fuoco", con dennis quaid e winona rider.



il million dollar quartet

jerry e myra

nel 2005


https://www.youtube.com/watch?v=ykTFBFkbk84&p=8FD462F5B2666FF3&playnext=1&index=1

https://www.youtube.com/watch?v=NTsbRFvaHso&p=8FD462F5B2666FF3&playnext=1&index=3

https://www.youtube.com/watch?v=2X15X-VJWig&feature=related
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
 
Jerry Lee Lewis, the Killer
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
♫I.Love.Rock.N.Roll♫ :: Storia del Rock :: I mitici '50-
Vai verso: